Ferita perforante con scheggia di metallo

Età paziente: 46 – Sesso: M

Deficit: Bulbo atrofico deformato con volume 2/3 della norma. Microcornea leucomatosa, infossata, non sensibile, deviata 3 mm ad ore 9. Palpebre moderatamente atrofiche e volume cavitario ridotto. Enoftalmo accentuato.

 

Chirurgia: Nel 1990 è stato sottoposto a intervento di chirurgia d’urgenza con sutura della palpebra inferiore. Nel 1992 ha subito interventi di iridectomia e vitrectomia. Nel 1994 intervento di cheratoplastica.

Applicazione protesica – 1a fase

 

2014: Applicazone di guscio sclerale trasparente in PMMA con con disimpegno corneale interno. Controllo con Lampada di Wood e liquido di contrasto (fluoresceina). Successiva applicazione di guscio identico colorato. Risultato estetico e funzionale dopo 8 mesi dall’inizio dell’applicazione.

Applicazione protesica – 2a fase

 

2019: Progressivo aggiornamento dell’applicazione del guscio sclerale. Risultato estetico e funzionale dopo 5 anni dalla prima applicazione.